Tutte le parole che ti ho detto, in attesa che svaniscano





2017




Performance con spara coriandoli
900 fogli A4 multicolor 21x29,7 cm
Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia (IT)
Foto credits Ana Blagojevic 

Il lavoro visualizza l’immaterialità delle relazioni instaurate tra gli artisti e chi lavora ogni giorno all’interno della Fondazione Bevilacqua La Masa nel 2016, anno in cui sono stata selezionata per la residenza annuale. Ho ricavato coriandoli da 900 fogli colorati sui quali sono state stampate tutte le mail condivise tra artisti, curatori e staff tecnico. Attraverso un preciso processo di distruzione, l’energia ricavata è messa in circolo attraverso un Confetti cannon. L’opera occupa in maniera provvisoria lo spazio bianco della galleria dedicato al mio lavoro, creando un’immagine sull’intenzione e sull’energia messa in moto dai processi di comunicazione. Una riflessione sul tempo e le relazioni si condensa nel tappeto di coriandoli e le sue molteplici stratificazioni concettuali, la forza di gravità propone una delle possibili risposte. 


The work gives visual form to the immateriality of the relationships established between the artists and those who work for the Fondazione Bevilacqua La Masa in 2016, when I was one of the twelve artists chosen for the annual residency. I punched out confetti from 900 sheets of colored paper, on which were I previously printed the entirety of the emails shared by the artists, curators and the technical staff. Through a precise process of destruction, the energy extracted was dispersed around the room by a confetti cannon, temporarily occupying the white gallery space assigned to my work. The image portrays the purpos and energy put in motion by the communication process. A reflection on time and relationships is made material by confetti carpet and its multiple conceptual layers, the force of gravity offers a possible response.



home    about     cv    contacts